3. Importazione dei destinatari

I destinatari sono coloro che ricevono le newsletter e rappresentano la tua banca dati di indirizzi email e altre correlate informazioni. Una volta creata la lista, importa i destinatari e aggiungili alla lista. A questa lista, successivamente, invierai le tue newsletter.

Per importare segui i seguenti passaggi:

1. Vai al Menu principale (sopra) > Destinatari > Menu laterale (sinistra) Importazione.

 

2. L’importazione ha 2 passaggi:

Primo passaggio

  1. Scegli il metodo di importazione dati (File/Area di testo):
    • Importa da file
      Il file deve essere salvato in formato Excel (XLS, XLSX) o in formato CSV. Se il tuo file dispone di più fogli di lavoro (sheets), verrà automaticamente importato solo il primo. Il file deve essere preparato in tal modo, da avere il destinatario in una riga e un campo su misura (p.es. l’email) in una colonna.

      Clicca sul tasto Scegli il file e scegli il documento con l’elenco dei destinatari dal tuo computer.

    • Copia / Incolla
      Inserisci i destinatari nella casella di testo. Nella prima riga i nomi dei campi su misura, per esempio il nome, l’email (separati con la virgola, senza spazi e con lettera minuscola), poi in ogni riga successiva i valori dei campi su misura del nuovo destinatario, anche questi separati dalla virgola e senza spazi intorno alle virgole.
    • L’importazione da MailChimp
      Leggi come importare i dati da MailChimp qui.
  2. Scegli la lista
    Una volta scelto il file e inserito i destinatari, specifica a quale lista vuoi aggiungerli. Puoi creare una lista nuova (strada facendo) o sceglierne una già esistente.
  3. Nel menu funzionale in alto a destra clicca Importa e continua con il 2° passaggio.

 

Secondo passaggio

  1. In questo passaggio potrai collegare le colonne del file di Excel che stai importando con i campi su misura nel sistema di SqualoMail. Nella colonna in alto, nel menu a discesa, devi selezionare per ogni dato il campo su misura (per esempio il nome), ovvero crearne uno nuovo (per esempio cognome, luogo). Per tutte le colonne, i cui valori non hai intenzione di importare, devi impostare su Ignora.
  2. Per confermare l’importazione clicca Importa nel menu delle funzioni in alto a destra.

3. La statistica dell’importazione:

Dopo aver terminato l’importazione, il programma mostrerà la statistica dell’importazione dei destinatari. Se nel tuo file sono presenti anche indirizzi email invalidi, puoi scaricare questi indirizzi sul tuo computer, premendo il tasto IMPORTA GLI INDIRIZZI EMAIL INVALIDI, così li puoi correggere e nuovamente importare.

Ora che hai importato i destinatari, crea la newsletter da inviare a questi destinatari.