Ricomincia la scuola: 10 passaggi per iniziare, idee per l’oggetto, emoji ed esempi di buone pratiche

Tempo di lettura: 11 minuti

 

Il periodo dell’inizio della scuola è uno dei migliori periodi di vendita per alcuni settori. La buona notizia è che, comunque, puoi sfruttare questo periodo indipendentemente dal settore in cui lavori – basta solo mettere insieme un’offerta abbastanza creativa! Perciò questa è veramente un’opportunità da non perdere.

Un ulteriore vantaggio è il fatto che quest’anno un’ampia percentuale di clienti effettuerà i propri acquisti online. Le persone si stanno già muovendo nella direzione degli acquisti online e quest’anno, a causa della situazione eccezionale, tutto sarà ancora più accentuato. Se hai un negozio online con prodotti che sono anche minimamente associati all’inizio dell’anno scolastico, non dovresti davvero lasciarti scappare questa opportunità. Abbiamo preparato per te una breve guida con alcuni ottimi trucchi e consigli utili che ti permetteranno di sfruttare al meglio questo periodo di inizio scuola.

10 passi per una campagna di vendita di successo per l’inizio dell’anno scolastico

Per l’inizio dell’anno scolastico puoi creare in soli 10 passaggi una campagna efficace e di successo, che ti porterà ottimi risultati di vendita.

#1: Pensa a cosa hanno bisogno i tuoi clienti

Forse pensi che il periodo dell’inizio della scuola sia interessante solo per i negozi online che vendono quaderni e matite colorate, ma questo non è affatto vero. I clienti all’inizio dell’anno scolastico hanno bisogno di molte cose e, sopratutto, quando sono in vena di shopping compreranno tanto altro che in quel momento potrebbe non essere sulla loro lista della spesa. Puoi, quindi, usare questo periodo per vendere praticamente qualsiasi cosa.

Ma cosa comprano i clienti all’inizio dell’anno scolastico? Vestiti (durante l’estate i bambini sono cresciuti e niente gli va più bene!), scarpe (anche qui vale lo stesso), vari accessori (borse, zaini…), materiale scolastico, libri, giocattoli e accessori per hobby, attrezzature sportive… Soprattutto nell’ultimo anno, date le circostanze eccezionali, possiamo aggiungere a questo elenco anche i computer, necessari per poter seguire la scuola da casa.

#2: Identifica i tuoi clienti

 

Fanno parte del gruppo più numeroso e importante di clienti per l’inizio della scuola, ovviamente, i genitori. Questi di solito sono quelli che fanno gli acquisti per i propri figli, perciò devi prestargli la massima attenzione.

Ma i genitori non sono affatto l’unico gruppo a cui dovresti prenderti cura. Spesso gli studenti più grandi delle scuole superiori fanno gli acquisti da soli, perciò non dimenticartene quando crei la tua offerta.

Il terzo gruppo a cui dovremmo prestare attenzione sono gli insegnanti e gli altri dipendenti scolastici. Anche per loro l’inizio dell’anno scolastico è il momento in cui devono acquistare nuovo materiale, perciò anche loro faranno parte dei tuoi clienti.

#3: Crea contenuti tematici per il ritorno a scuola

I contenuti di qualità sono sempre un’ottima arma di vendita, e lo stesso, ovviamente, vale anche per il periodo del ritorno a scuola. Cerca di creare dei contenuti interessanti, informativi e coinvolgenti che impressionino le persone, attirino la loro attenzione e li convincano ad effettuare l’acquisto. Delle ottime idee potrebbero essere, ad esempio, varie guide allo shopping, elenchi di materiale scolastico o recensioni di vari prodotti.

#4: Crea collezioni tematiche di prodotti e pagine d’atterraggio

Se vuoi che i clienti effettuino un acquisto, devi rendere loro le cose il più semplici possibile. Ciò significa che sarebbe molto utile creare collezioni speciali di prodotti che siano attuali all’inizio dell’anno scolastico, poiché questo offrirà ai clienti un ottimo punto di partenza per cominciare la ricerca, facilitando loro la decisione d’acquisto.

Anche le pagine di atterraggio a tema sono un’ottima idea per l’inizio dell’anno scolastico. Non solo perché con il loro aiuto sarai in grado di vendere di più, ma anche perché avrai bisogno di una pagina speciale su cui reindirizzare i clienti con la pubblicità.

#5: Dedica dei fondi anche alla pubblicità online

Una buona offerta, naturalmente è il primo requisito per una buona vendita, ma se nessuno sa che la tua offerta esiste, non ti sarà molto di aiuto. Ti consigliamo di dedicare alcune risorse anche alla pubblicità online per migliorare notevolmente i tuoi risultati. Puoi utilizzare, ad esempio, gli annunci di Facebook, fare pubblicità su Google o optare per qualche altra forma di pubblicità online più adatta al tuo pubblico di destinazione.

#6: Crea la tua lista per l’invio delle email

Creare un elenco per l’invio delle email è, ovviamente, un processo che richiede tempo e che non riuscirai a realizzare in una singola campagna, ma è importante iniziare a lavorarci il prima possibile. L’email marketing è uno degli strumenti di marketing più potenti ed efficaci, quindi devi semplicemente prestargli l’attenzione che merita. Nell’ambito della campagna di vendita all’inizio dell’anno scolastico, puoi offrire a tutti i visitatori del tuo sito web l’opportunità di iscriversi alle tue newsletter e iniziare così a costruire la tua lista per l’invio delle email.

#7: Crea la campagna email

Se sei tra coloro che hanno già iniziato a creare la propria lista d’invio, ora sarebbe un ottimo momento per usarla. Puoi informare i tuoi destinatari che hai preparato grandi offerte per l’inizio dell’anno scolastico, offrire loro uno sconto speciale e ricordargli che la campagna ha un limite di tempo. In questo modo riuscirai a creare un senso di urgenza che convincerà i destinatari a visitare subito il tuo negozio online.

#8: Offri degli sconti, la spedizione gratuita e altri vantaggi

Vari sconti e vantaggi sono sempre un’ottima idea per promuovere le vendite, e lo stesso vale anche per il periodo all’inizio dell’anno scolastico. Durante questo periodo, la concorrenza è particolarmente spietata, perciò è molto importante distinguersi e impressionare i potenziali clienti con la tua offerta. Grandi sconti e prezzi migliori rispetto alla concorrenza possono essere un grande vantaggio e lo stesso vale per la consegna gratuita – proprio questa causa spesso l’abbandono dei carrelli.

#9: Presta attenzione ai clienti che acquistano all’ultimo minuto

Molte persone acquistano materiale scolastico in anticipo, ma ci sono anche tanti che fanno acquisti all’ultimo minuto – o anche più tardi. È quindi molto importante non dimenticarsi di questi clienti, promuovere i propri prodotti e creare offerte speciali anche dopo che l’anno scolastico è già cominciato. Inoltre, non dimenticarti del fatto che alcune scuole, in particolare le università, iniziano con le lezioni più tardi, perciò anche alcuni studenti compreranno materiale scolastico più tardi rispetto ad altri.

#10: Cerca di evitare carrelli abbandonati

 

I carrelli abbandonati nello shopping online sono una realtà, perciò non potrai evitarli del tutto. È importante, tuttavia, trovare un modo efficace per ridurre al minimo il loro tasso. Uno dei trucchi più efficaci è quello di offrire ai clienti che intendono chiudere la finestra e lasciare il carrello uno sconto aggiuntivo in un’apposita finestra pop-up che attirerà la loro attenzione e li convincerà a concludere l’acquisto.

Attira l’attenzione dei tuoi clienti già al primo passo

Uno dei modi più efficaci per informare i tuoi potenziali clienti di un’offerta speciale nel tuo negozio online è sicuramente la posta elettronica. Ma affinché i tuoi clienti conoscano le tue fantastiche offerte ed effettuino l’acquisto, dovranno prima aprire il tuo messaggio. Abbiamo raccolto per te alcune fantastiche idee da usare come titoli dei messaggi che convinceranno i tuoi destinatari a cliccare sulla tua email.

  • 5 € di sconto per il ritorno a scuola!

  • Tornare a scuola non è mai stato così divertente!

  • 30 % di sconto su tutto per l’inizio della scuola!

  • Svendita esclusiva per l’inizio della scuola

  • Acquista materiale scolastico con uno sconto del 40 %

  • Ultimo giorno della svendita per l’inizio della scuola

  • Una svendita così grande che ti verrà voglia di fare i compiti

  • Articoli senza i quali non puoi tornare a scuola – ora con uno sconto del 20 %

  • Ritorno a scuola: tutto al 30 % + bonus speciale

  • I tuoi bambini sono pronti per tornare a scuola?

  • Sconti del 40 % all’inizio della scuola! Fai presto!

  • Spedizione gratuita e 20 % di sconto su materiale scolastico

  • Anticipa la campanella! Risparmia il 20 % sugli zaini che abbiamo scelto per te.

  • Siete pronti per ricominciare la scuola?

  • È tornato quel periodo dell’anno…

  • Alzi la mano chi è pronto a ricominciare la scuola!

  • È tempo di tornare a scuola!

  • Si ritorna a scuola: anno nuovo, look nuovo

  • La scuola sta per cominciare!

  • Il look perfetto per tornare a scuola!

  • Torna a scuola con stile con questi prodotti

  • 10 prodotti di cui hai bisogno per tornare a scuola con stile

  • Ti manca ancora del materiale scolastico?

  • Un regalo speciale per il tuo ritorno a scuola

  • Grandi risparmi per il tuo ritorno a scuola

  • Offerta limitata – risparmia al tuo ritorno a scuola

  • Offerte speciali per l’inizio della scuola

  • Il tuo primo compito: risparmia!

Gli emoji – un’arma di vendita molto efficace nel mondo dell’email marketing

Gli emoji nel titolo dell’email vengono utilizzati sempre più spesso pertanto è sicuramente una buona idea utilizzarli anche nei messaggi per l’inizio dell’anno scolastico. Considera che ti stai rivolgendo alle nuove generazioni: giovani genitori, alunni delle scuole superiori e studenti universitari. Queste sono generazioni cresciute in compagnia degli emoji, perciò non ti preoccupare, utilizzandoli farai sicuramente una buona figura. E quali sono, ad esempio, gli emoji che puoi utilizzare?

🏫 Scuola 🧮 Abaco ⏰ Sveglia
📘 Libro 📚 Pila di libri 👓 Occhiali
🍏 Mela 💯 100 punti 📒 Libro
🖇️ Graffette 🖍️ Matita colorata 👨‍🏫 Insegnante
📛 Badge con nome 📓 Agenda 📖 Libro aperto
📎 Graffetta ✏️ Matita 🎒 Zaino
📏 Righello 📐 Squadra 👩‍🏫 Insegnante

10+ ottimi esempi di buone pratiche di messaggi email all’inizio della scuola

#1: Grammarly

Fonte: Grammarly

Grammarly è un programma che viene utilizzato principalmente dagli studenti universitari, ma anche alunni e insegnanti delle scuole superiori, perciò è comprensibile che questo marchio sia coinvolto nella stagione di vendita all’inizio della scuola. Questo è un momento in cui gli studenti pensano a ciò di cui avranno bisogno durante il nuovo anno scolastico o accademico – e se offri loro l’opportunità giusta al momento giusto, c’è una grande probabilità che ne approfittino.

#2: TOMS

Fonte: TOMS

A volte le cose semplici sono le migliori e ne sono ben consapevoli dal marchio TOMS. Il testo è come fosse stato preso direttamente da una lavagna, le categorie sono ben definite, l’invito all’azione è chiaro e, per finire, c’è un ulteriore vantaggio: la spedizione è gratuita. Un’offerta semplice ma eccezionale che raggiungerà sicuramente il suo scopo.

#3: Dickies

Fonte: Dickies

Una grafica accattivante che ci riporta subito nel mondo della scuola, un’offerta interessante e quel tanto che basta di informazioni per attirare la l’attenzione e suscitare la nostra curiosità. Di sicuro molte persone cliccheranno sul collegamento per saperne di più, e poi ad aspettarli ci sarà una grande offerta che potrebbe persino convincerli ad effettuare un acquisto.

#4: Cath Kidston

Fonte: Cath Kidston

Il marchio Cath Kidston vende una vasta gamma di accessori, ma per la campagna di inizio scuola hanno scelto soprattutto i prodotti direttamente legati a questa occasione. Un messaggio simpatico con prodotti accattivanti, come zaini e astucci, offre i prodotti giusti al momento giusto e attira sicuramente l’attenzione.

#5: TOPSHOP

Fonte: TOPSHOP

Come abbiamo già detto prima, all’inizio dell’anno scolastico le persone non comprano solo matite colorate e quaderni, anzi. L’abbigliamento è uno dei prodotti più venduti e Topshop ne è ben consapevole. Per l’inizio della scuola, hanno preparato una campagna che si rivolge a tutti gli appassionati di moda che in questi giorni stanno tornando a scuola.

#6: Raising Little Superheroes

Fonte: Raising Little Superheroes

Le ultime tendenze e i supereroi dei cartoni animati e dei film sono un grande successo tra i bambini e, di conseguenza, anche tra i loro genitori. Se offri anche questi tipi di prodotti, dovresti assolutamente evidenziarli nella tua email. In questo modo riuscirai a suscitare l’entusiasmo dei tuoi destinatari, aumentando così le probabilità che effettuino un acquisto.

#7: Ban.do

Fonte: Ban.do

I contenuti interattivi sono un’ottima scelta per attirare l’attenzione dei potenziali clienti. In chiusura, il brand Ban.do ha aggiunto anche un utile promemoria, una chiara CTA e un’ottima offerta, e con questa combinazione sono riusciti ad ottenere grandi risultati.

#8: AL&DI

Fonte: AL&DI

Anche se non disponi di prodotti direttamente legati all’inizio della scuola non significa che non puoi creare un campagna e partecipare alla stagione di vendita dell’inizio anno scolastico. Puoi preparare, ad esempio, ottimi contenuti per i tuoi clienti relativi al ritorno a scuola. In questo modo farai sapere loro che per te sono importanti, riuscirai ad offrire informazioni interessanti e e forse anche a convincerli ad effettuare un acquisto nel tuo negozio.

#9: 24S.com

Fonte: 24S.com

I marchi che vendono vestiti hanno sempre tanto successo nel periodo del ritorno a scuola. I bambini durante l’estate sono cresciuti perciò hanno sicuramente bisogno di vestiti nuovi. Il marchio 24S ha inserito nel suo messaggio una lista di capi di abbigliamenti indispensabili, di cui questo autunno non si potrà fare a meno.

#10: Columbia

Fonte: Columbia

Anche il marchio Columbia ha preparato una serie di capi di abbigliamento indispensabili, aggiungendo al messaggio una nota motivazionale e sconti elevati. Per facilitare la ricerca dei clienti, hanno suddiviso i prodotti in categorie logiche, il che fa risparmiare ai clienti un po’ di tempo, aumentando, di conseguenza, le probabilità che effettuino un acquisto.

#11: Lego

Fonte: Lego

Il marchio Lego è sicuramente uno di quei marchi che non sono direttamente legati all’inizio del nuovo anno scolastico, eppure in questo periodo hanno messo a punto una campagna estremamente efficace, con la quale hanno ottenuto ottimi risultati. I primi giorni di scuola sono anche un periodo di festa, e non c’è festa senza un bel regalo, giusto?

Per concludere

L’inizio dell’anno scolastico è ormai dietro l’angolo ed è quindi giunto il momento di lanciare una campagna di vendita che lasci i tuoi clienti a bocca aperta. L’inizio della scuola è un’opportunità di vendita da non perdere. Se vendi prodotti direttamente legati alla scuola e agli studenti, il tuo lavoro sarà un po’ più semplice e diretto, se invece nella tua offerta non sono presenti questo tipo di prodotti, allora dovrai essere un po’ più creativo. Ma come avrai visto negli esempi sopra riportati – quasi tutti i prodotti e quasi tutti i negozi online possono partecipare alla stagione di vendita del ritorno nei banchi di scuola.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una buona idea e il giusto partner. Inviare le email con l’aiuto di un buon strumento è estremamente semplice e sicuramente ti porterà ottimi risultati di vendita.

Ti invitiamo a provare subito SqualoMail, preparare la tua campagna per l’inizio della scuola ed espandere ulteriormente i confini della tua attività!

 

Prova l’app SqualoMail oggi!

Voglio la prova gratuita!