Black Friday e email marketing – un’opportunità da non perdere

Tempo di lettura: 9 minuti

 
Il venerdì nero o il «Black Friday» nasce negli Stati Uniti e ogni anno scatena una vera e propria frenesia dello shopping. Anche se nel nostro paese le persone non hanno ancora l’abitudine di accamparsi davanti ai negozi o fare a botte per gli articoli più ricercati, ci sono sempre più consumatori che aspettano con ansia i numerosi sconti che arrivano con il venerdì nero. 

Guarda il Video podcast

Se non hai voglia di leggere questo articolo puoi anche guardarlo come un Video podcast.

Ecco perché è così importante prepararsi in tempo al Black Friday – con buone offerte, prezzi convenienti e grandi sconti. Ma non dimenticarti di informare in modo efficace i tuoi clienti sulle tue offerte di vendita.

Come, quando e in che modo? Parleremo di questo nella presente guida sull’email marketing dedicata al Black Friday.

Il Black Friday è un’ottima opportunità – sia per i consumatori che per i commercianti

A prima vista il Black Friday è un’ottima opportunità per i consumatori. Questi saranno in grado di acquistare i prodotti desiderati a prezzi notevolmente più bassi del solito. Ma si tratta anche di un’ottima opportunità per i commercianti, ovviamente per quelli che sapranno sfruttarla.

1. Aumento del tasso di apertura dei messaggi email

Il Black Friday è un periodo particolare durante il quale le persone si dedicano con entusiasmo alle email che ricevono – hanno paura infatti di lasciarsi scappare qualcosa. In questo periodo ci sono più probabilità che i destinatari aprano il tuo messaggio e questa è una cosa di cui devi assolutamente approfittare.

2. Rinforza la tua lista di invio

Pensi che sulla tua lista di invio non ci siano abbastanza indirizzi? Certo, questi non sono mai troppi e il Black Friday è un’ottima opportunità per ottenerne altri. Sfrutta l’euforia che regna in questi giorni e invita i consumatori a confidarti il loro indirizzo email, in cambio puoi inviare loro un codice speciale ed esclusivo con sconti incredibili per il Black Friday.

3. Migliora i tuoi risultati di vendita

No, non ce ne siamo scordati – il Black Friday è anche un’ottima opportunità per migliorare i risultati di vendita. Si tratta infatti di un periodo in cui le persone si lasciano un po’ prendere la mano e comprano anche cose che altrimenti non comprerebbero, e ciò non può che giocare a tuo favore. È vero che dovrai offrire loro anche qualche sconto vero, ma sconti o non sconti, la maggior parte delle aziende guadagna moltissimo grazie a questo week end di acquisti scatenati.

4. Ottieni nuovi clienti

Il Black Friday è anche un’ottima opportunità per ottenere nuovi clienti, cioè quelli che non hanno ancora acquistato da te in passato. Puoi attirarli con un’ottima offerta e poi convincerli ad iscriversi alla tua newsletter. Così sarai sulla buona strada per ottenere un nuovo cliente fedele che farà compere da te per anni e anni.

 

Qual è il momento migliore per inviare la newsletter del Black Friday?

Le ricerche mostrano che il tasso di apertura dei messaggi è il più alto alle 10 e alle 16. Alle 10 perché a quell’ora le persone che lavorano perdono già un po’ di entusiasmo mattutino e hanno voglia di farsi un giro nella casella di posta, alle 16 invece perché cominciano a prepararsi per tornare a casa e prima di andarsene guardano un’altra volta i messaggi.

In base alle statistiche il secondo momento migliore per inviare le campagne sarebbe alle 12 e alle 18. Anche in quel periodo molte persone apriranno i tuoi messaggi, ma sappiamo anche che questo non basta.

Qual è invece il momento in cui le persone reagiranno ai tuoi messaggi, cioè cliccheranno su uno dei collegamenti nell’email?

Le ricerche hanno dimostrato che il CTR è più alto alle 16, e poi alle 10. Queste ore sono quindi un’ottima scelta per inviare la newsletter, entrambe infatti sono in testa sia per il tasso di apertura che per la percentuale dei click sui collegamenti.

Qual è il timing migliore per inviare le newsletter?

L’importanza di trovarsi nel posto giusto al momento giusto è rilevante anche nel campo dell’email marketing, soprattutto se ciò si riferisce al momento in cui è più probabile che i tuoi destinatari notino i tuoi messaggi.

Un ultimo consiglio: quando invii messaggi devi considerare che i tuoi clienti potrebbero trovarsi in altri fusi orari, il che significa che dovrai inviare la newsletter in modo che i tuoi destinatari la ricevano al momento opportuno. Sarebbe quindi saggio segmentare la tua lista di invio in base ai fusi orari, specialmente se hai molti clienti esteri.

 

Le regole d’oro per una campagna Black Friday di successo

1. Non aspettare il lunedì cibernetico – e magari neanche il  Black Friday

Anche se in realtà il Black Friday è originariamente rivolto allo shopping nei negozi fisici, mentre il lunedì cibernetico è dedicato agli sconti nei negozi online, non ti conviene di certo aspettare fino a lunedì per inviare la tua camapgna.

Le ricerche mostrano infatti che le persone acquistano online anche prima.

A volte anche prima del Black Friday stesso! Sono sempre più i commercianti che cominciano con gli sconti del Black Friday prima di venerdì, addirittura una settimana prima. Gli sconti poi aumentano ulteriormente con l’avvicinarsi dell’ora X. Perciò non aspettare o perderai un gran bel numero di clienti.

2. Comincia con il conto alla rovescia

Uno dei segreti che rendono il Black Friday un giorno di vendita tanto efficace è che dura solo ventiquattrore. Questo provoca nei consumatori una sensazione di urgenza, o reagiscono subito o perderanno qualcosa – questa fretta non gli dà il tempo di validare l’acquisto e perciò può succedere che comprino anche cose che altrimenti non comprerebbero. Come commerciante devi saper approfittare di questa situazione.

Il conto alla rovescia al “venerdì nero”, ovvero alla fine degli sconti, è un ottimo strumento che possiamo includere nel nostro messaggio per convincere i consumatori ad acquistare subito.

Se utilizzi il sistema SqualoMail, questo sarà semplicissimo, infatti con un paio di click potrai includere il conto alla rovescia nel tuo messaggio.

3. Offri ai clienti qualcosa che non si aspettano

Il giorno del Black Friday tutti offrono sconti altissimi – e non c’è niente di male, ma è vero anche che questo è un fatto prevedibile. E se invece quest’anno decidessi di distinguerti e offrire qualcosa di diverso ai tuoi clienti?

Un’ottima idea, per esempio, sarebbe un’offerta speciale VIP, dedicata esclusivamente ai clienti che acquistano regolarmente sul tuo sito.

Puoi sfruttare il Black Friday anche per presentare una nuova collezione o un nuovo servizio o per annunciare una nuova collaborazione. Qualsiasi cosa decidi di fare, fallo in modo nuovo, fresco e inaspettato.

4. Personalizza i tuoi messaggi

Il giorno del Black Friday la concorrenza nella casella di posta sarà spietata, perciò è importante sapersi differenziare. Il passo che ti permetterà di contraddistinguerti è la personalizzazione dei messaggi.

Comincia con le basi: rivolgiti ai tuoi clienti usando il loro nome; le ricerche mostrano infatti che questo migliora significativamente le reazioni dei consumatori e aumenta le possibilità di acquisto.

Se stai utilizzando il sistema SqualoMail, allora potrai farlo aggiungendo tag personalizzati.

Puoi utilizzare anche altri tipi di personalizzazione: offri ai tuoi clienti articoli simili a quelli che hanno acquistato fino ad ora, ciò aumenterà le probabilità che effettuino nuovamente l’acquisto.

5. Invia le offerte giuste alle persone giuste

Gli sconti sono una cosa fantastica – se inviati alle persone giuste. Prima di cominciare la campagna assicurati di aver segmentato bene la tua lista di invio, solo così potrai garantire che i tuoi clienti ricevano offerte appropriate. In questo modo riuscirai anche a evitare che gli uomini ricevano offerte con scarpe da donna, mentre le donne offerte con attrezzatura per la caccia.

Nel sistema di SqualoMail puoi segmentare il tuo database di indirizzi con l’aiuto dei FILTRI SU DESTINATARI.

 

Ultimo, ma non meno importante: assicurati che i tuoi messaggi reagiscano al comportamento dei clienti. Se qualcuno ha già effettuato l’acquisto non inviarli un’altra email dopo qualche ora, ringrazialo e mandagli un offerta per un suo amico con cui guadagnerà uno sconto per l’acquisto successivo.

6. Invia più di una sola email

Come già detto pima, dovrai cominciare con la campagna per il Black Friday abbastanza presto, ciò significa che dovrai inviare più di una sola email – non basterà infatti informare i tuoi clienti sull’offerta una settimana prima e aspettarti che per il Black Friday arrivino da soli sul tuo sito.

La cosa migliore sarebbe annunciare l’offerta almeno una settimana prima, poi ricordargliela uno o due giorni prima offrendogli qualche interessante anticipo riguardo al contenuto dell’offerta e poi inviare il messaggio principale il giorno dell’inizio dell’offerta. Dipende poi da te: se gli sconti dureranno più giorni e se continueranno a cambiare, dovrai però informare i tuoi destinatari di queste novità con altri messaggi.

7. Non essere troppo lungo

Il dibattito sulla giusta lunghezza dei messaggi non finisce mai, ogni esperto ha una sua teoria – ma per le campagne del Black Friday non c’è alcun dubbio: il contenuto deve essere il più breve possibile. Quel giorno i tuoi clienti riceveranno centinaia di messaggi email e non avranno certo voglia di perdere tempo a leggere interi romanzi.

La cosa migliore sarebbe descrivere l’offerta in una o due frasi e poi aggiungere un collegamento che contiene più dettagli. Se non riesci proprio a limitarti e scrivi più testo del dovuto impegnati almeno a mettere le informazioni più importanti all’inizio – questa è la parte del messaggio che la maggior parte dei destinatari vedrà, prima di chiudere l’email.

8. Non è mai troppo tardi per passare all’azione

L’ideale sarebbe preparare le tue campagne per il fatidico “venerdì nero” in anticipo – ma a volte le cose non vanno come vorremmo. Un’email inviata tardi è sempre meglio di niente, perciò inviala in ogni caso anche se sono già le 18:00.

È vero che in questo modo raggiungerai meno clienti e otterrai meno acquisti, ma alla fine – ogni acquisto conta e ogni euro che riesci a guadagnare è un grande successo.

9. Approfitta del Black Friday per cominciare con le campagne festive

Dicembre è uno dei mesi più importanti dal punto di vista degli acquisti online, è fondamentale quindi cominciare a prepararsi in anticipo. Se con il Black Friday avrai costruito una buona base potrai semplicemente continuare la campagna ed entusiasmare i tuoi clienti con nuove offerte.

Annuncia la tua campagna festiva già durante il periodo del Black Friday e vedrai che la tua vita sarà più facile. Perché? Sarai trai i primi e potrai sorpassare la concorrenza. Riuscirai a convincere più facilmente i tuoi clienti, che in questo momento sono interessati al tuo marchio, ad acquistare una seconda volta e ultimo ma non per importanza, per te questo significa meno lavoro a dicembre che già di per sé è un periodo pieno di tantissimi obblighi.

Puoi anche prolungare la campagna del Black Friday fino alla fine della stagione festiva. È vero che in questo modo perderai la componente temporale che crea il senso d’urgenza, ma prolungherai l’offerta aumentando il numero delle vendite, e poi ricordati che un’offerta prolungata suscita meno pressione.

Il giorno del Black Friday numerosi consumatori hanno la sensazione di essere bombardati con le offerte da tutte le parti e perciò alla fine non comprano niente – nel tuo negozio online invece avranno ancora tempo per effettuare un acquisto conveniente prima che cominci l’euforia festiva.

10. Assicurati che il tuo sito web funzioni correttamente

La cosa peggiore che potrebbe succederti durante i saldi del Black Friday sarebbe che il tuo sito web andasse in tilt. E non c’è bisogno che vada totalmente in tilt – un sito lento, che non risponde, basta per convincere i clienti a non effettuare l’acquisto. Assicurati prima che tutto funzioni come dovrebbe e che il tuo sito riesca a reggere il numero di visite che ti aspetti durante l’offerta.

È importante avere anche abbastanza personale che possa darti una mano in caso qualcosa vada storto – o magari se i clienti dovessero avere più domande del solito. In ogni caso è meglio essere preparati al peggio.

11. Assicurati di avere abbastanza scorte

Non basta solo vendere i prodotti – poi bisogna anche consegnarli. Se ci metterai troppo tempo i clienti ne rimarranno delusi, e per questo motivo la prossima volta non compreranno più da te. Certo, lo capiscono tutti che il Black Friday è un giorno frenetico e che la consegna dura un giorno o due di più – ma se ti prepari in anticipo e riesci a consegnare gli articoli velocemente, tutti ne rimarranno piacevolmente sorpresi.

 

Per concludere

Per l’email marketing il Black Friday è un giorno veramente imperdibile.

Ma non basta solo collaborare – in questo caso bisogna anche vincere. È quindi d’obbligo prepararsi bene a questa giornata, pensare attentamente a come comunicare con i tuoi clienti e soprattutto cominciare in tempo.

Non solo i risultati di vendita sono migliori rispetto agli altri giorni, ma con una buona campagna potrai assicurarti ottimi risultati anche per il futuro. Potrai ottenere un sacco di nuovi clienti che frutteranno profitto ancora per anni e anni, oltretutto potrai costruire delle ottime basi per il periodo festivo in arrivo, considerato anche come il periodo migliore dell’anno per quanto riguarda le vendite. Con una sola campagna efficace potrai quindi prendere un sacco di piccioni con una fava, perciò per il Black Friday non risparmiare con il tempo, lo sforzo e il denaro – tutto verrà ripagato e con più del doppio!


Ora che conosci la teoria è tempo di metterti al lavoro!

Hai bisogno di ispirazione? Allora vieni a trovarci la settimana prossima e vedremo insieme alcuni esempi di buona prassi, ovvero le email inviate dai migliori per questo week end di acquisti sfrenati.

Mettiti alla prova con la piattaforma SqualoMail e vedrai che per il Black Friday riuscirai a far scoppiare una vera e propria euforia. Provala subito!

REGISTRAZIONE GRATUITA